Ordinanza Sindacale n.6/19 - Disposizioni a tutela della pubblica incolumità, in relazione allo stato di allerta meteo arancione emesso dalla Regione Campania – Servizio di Protezione Civile valido dalle 10.40 del 03/11/2019 alle 23.59 del 03/11/2019.

 

Si rende nota l'ordinanza n. 06 del 03.11.2019 avente ad oggetto:

OGGETTO: disposizioni a tutela della pubblica incolumità, in relazione allo stato di allerta meteo arancione emesso dalla Regione Campania – Servizio di Protezione Civile valido dalle 10.40 del 03/11/2019 alle 23.59 del 03/11/2019.

Il Sindaco

RICHIAMATO il bollettino emesso dalla Regione campania –  s.o.r.u. sala operativa regionale ed unificata  di Protezione Civile del 03/11/2019 nel quale si evidenzia LIVELLO DI CRITICITÀ MODERATA PER RISCHIO IDROGEOLOGICO DIFFUSO PER LE ZONE 1, 2, 3, 4, 5, 6 E 8 e LIVELLO DI ALLERTA CODICE COLORE: ARANCIONE dalle ore 10.40del 03/11/2019 fino alle ore 23.59 del 03/11/2019;

CONSIDERATO CHE:

LO STESSO BOLLETTINO PREVISIONALE DELLA GIORNATA ODIERNA, RACCOMANDA

DI VERIFICARE IL REGOLARE FUNZIONAMENTO DEL RETICOLO IDROGRAFICO E DEI SISTEMI DI RACCOLTA E ALLONTANAMENTO DELLE ACQUE PIOVANE;
DI CONTROLLARE LE AREE A RISCHIO FRANA, INDIVIDUATE NEI P.S.A.I. DALLE AUTORITÀ DI BACINO E DEI PENDII, SOGGETTI A FENOMENI DI EROSIONE, E LE ZONE SOTTOSTANTI I VERSANTI PER LA POSSIBILITÀ DI TRASPORTO A VALLE DI MATERIALI SOLIDI, PER EFFETTO DI RUSCELLAMENTI SUPERFICIALI;
DI MONITORARE LE AREE ALLUVIONALI ED I CORSI D’ACQUA CHE ATTRAVERSANO IL PROPRIO TERRITORIO CON PARTICOLARE RIGUARDO AI PUNTI SINGOLARI (PONTI, AREE GOLENALI, RESTRINGIMENTI DELL’ALVEO, ECC.);
 DI PRESTARE ATTENZIONE ALLE ZONE DEPRESSE, AI SOTTOPASSI STRADALI E AI LUOGHI E ALLA RETE STRADALE PROSSIMI A IMPLUVI, CANALI E CORSI D’ACQUA SOGGETTE AD ALLAGAMENTI;
DI SEGNALARE CON OGNI UTILE DISPOSITIVO, SULLE ZONE MONTUOSE, LA RIDUZIONE DI VISIBILITÀ SULLA RETE STRADALE DI PROPRIA COMPETENZA;
DI PRESTARE ATTENZIONE ALLE STRUTTURE PROVVISORIE SOGGETTE ALLE SOLLECITAZIONI DEI VENTI (PALI DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE, GAZEBO, ETC.) E LE AREE ALBERATE DEL VERDE PUBBLICO;

RITENUTO CHE:

sussiste l'esigenza di limitare al massimo gli spostamenti di persone e veicoli sul territorio cittadino in previsione delle copiose precipitazioni nevose previste dalle ore 10.40 del 03/11/2019 fino alle ore 23.59 del 03/11/2019, al fine di garantire la pubblica incolumità;

        VISTI:

l'art. 108 comma 1 punto c del D.Lgs. n. 112/98 e ss.mm.ii. che disciplina le funzioni e i compiti amministrativi dello Stato conferiti alle regioni ed agli enti Locali;

il Piano Comunale di emergenza, che prevede l'adozione di articolate misure di sicurezza da adottare nelle varie fasi di emergenza;

l'art. 6 del D.Lgs. 2/01/2018 e s.m.i. n. 1 “Codice della Protezione Civile” che attribuisce al Sindaco, in qualità di autorità territoriali di protezione civile, le funzioni di vigilanza sullo svolgimento integrato e coordinato delle medesime attività da parte delle strutture afferenti alle rispettive amministrazioni.

L'art.12, comma 5,del D.Lgs. 2/01/2018 e s.m.i. n. 1 “Codice della Protezione Civile” che attribuisce al Sindaco, in coerenza con quanto previsto dal decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, e successive modificazioni, l’adozione di provvedimenti contingibili ed urgenti di cui all’articolo 54 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli per l’incolumità pubblica,

il T.U.E.L. Approvato con D.Lgs. n. 267 del 18/8/2000 ed in particolare l'art. 54 recante “misure urgenti in materia di sicurezza pubblica “e segnatamente il comma 4, ai sensi del quale, il Sindaco, quale Ufficiale di Governo, “adotta con atto motivato provvedimenti contingibili e urgenti, nel rispetto dei principi dell'ordinamento, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana”;

lo Statuto del Comune di San Valentino Torio;

Ravvisata la necessità di stabilire specifiche misure di protezione civile;

ORDINA

in relazione allo stato di allerta arancione, a partire dalle ore 15.00 del 03.11/2019 alle ore 23.59 del 03/11/2019 e fatti salvi ulteriori successivi provvedimenti connessi all'evoluzione dei fenomeni metereologici, le seguenti misure per il territorio comunale a tutela della pubblica incolumità:

 

1. uscire di casa soltanto in caso di stretta necessita' e di tenersi lontani da fiumi, corsi d' acqua, torrenti, canali e zone alberate (pericolo di fulmini, crollo di alberi ed esondazioni);

2. allontanarsi da zone del paese dove possono verificarsi allagamenti per malfunzionamento della rete fognaria, ovvero Via Vetice, Via Porto, Via Provinciale Sarno Nocera, Via Diaz Casatori, ecc.5. la chiusura degli impianti sportivi all'aperto a gestione pubblica;

3. l'interdizione a persone o mezzi, nei parchi, giardini pubblici ed aree giochi;

DISPONE

 

che il presente provvedimento venga comunicato:

1. alla Prefettura di Salerno;

2. al Comando di Polizia Municipale;

4. alla locale stazione carabinieri;

Dispone, altresì, che venga data la più ampia diffusione della presente ordinanza attraverso i mezzi idonei tra i quali il sito del Comune di San Valentino Torio (http://www.comune.sanvalentinotorio.sa.it) e tramite gli organi di stampa,le radio e le televisioni locali.

Dispone infine la pubblicazione del presente provvedimento sul sito web del Comune di San Valentino Torio

.San valentino Torio, lì   03.11.2019                         

              IL SINDACO
        f.to ING. MICHELE STRIANESE

Informazioni aggiuntive