logo

AREE TEMATICHE


 

ANAGRAFE

Indirizzo e recapiti:

  • Via G. Matteotti, 13 - 84010 San Valentino Torio (SA)
  • telefono 0815187808 - 0815187816
  • e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
         

ELETTORALE

Indirizzo e recapiti:

  • Via G. Matteotti, 13 - 84010 San Valentino Torio (SA)
  • telefono 0815187817
  • e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

STATO CIVILE

Indirizzo e recapiti:

Orari di apertura al pubblico

  • LUNEDI’ dalle ore 09.30 alle ore 12.30
  • MARTEDI’ dalle ore 15.30 alle ore 18.30
  • GIOVEDI’ dalle ore 09.30 alle ore 12.30

Competenze

  • Certificati di Residenza;
  • Certificati di Stato di famiglia;
  • Certificati di Cittadinanza;
  • Certificati di Stato libero;
  • Certificati di nascita;
  • Certificati di Esistenza in vita;
  • Documento d'Identità;
  • Libretto di lavoro;
  • Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà;
  • Richiesta di Residenza;
  • Cambio indirizzo;
  • Autentiche di copie;
  • Rilascio di Passaporto;
  • Autocertificazione;
  • Denuncia di nascita e morte;
  • Pubblicazioni per matrimoni civili e religiosi;
  • Celebrazioni di matrimoni civili;
  • Atti di cittadinanza.

 

 

L'ufficio di Segreteria svolge principalmente tutte le competenze di carattere generale relative al funzionamento degli Organi Istituzionali, Sindaco, Consiglio Comunale e Giunta e della struttura amministrativa.

Il Segretario Generale è la dott.ssa Livia Lardo

Indirizzo e recapiti:

  • Via G. Matteotti, 13 - 84010 San Valentino Torio (SA)
  • Telefono: 081 5187802
  • e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di apertura al pubblico

  • Il martedì e il giovedì dalle 9:00 alle 13:00

Competenze

  • Rogito dei contratti in forma pubblica e amministrativa;
  • Consulenza degli organi comunali;
  • Partecipazione delle riunioni degli organi collegiali.

 

Concessione della cittadinanza italiana per matrimonio, per residenza o a seguito di adozione (Decreto Ministeriale o Decreto del Presidente della Repubblica)

 

Può presentare la richiesta:

 a)  il coniuge straniero o apolide di un cittadino italiano quando, dopo il matrimonio, risieda legalmente da almeno 2 anni in Italia, oppure dopo 3 anni se residente all’estero, se al momento dell’adozione del decreto di concessione della cittadinanza italiana non sia intervenuto il divorzio o se non vi sia separazione personale dei coniugi

b) il cittadino straniero, il cui genitore, o ascendente in linea retta di secondo grado, è cittadino italiano per nascita o è nato nel territorio della Repubblica, e vi risiede legalmente da almeno tre anni

c) il cittadino straniero maggiorenne adottato da un cittadino italiano, dopo cinque anni di residenza successivi all'adozione 

d) una persona apolide, dopo cinque anni di residenza in Italia

e) il cittadino dell'Unione Europea, dopo quattro anni di residenza in Italia

f) il cittadino extracomunitario, dopo dieci anni di residenza in Italia

Documentazione per i cittadini dell'Unione Europea:

  • estratto dell’atto di nascita, completo di tutte le generalità
  • in caso di impossibilità, attestazione rilasciata dall'Autorità diplomatica o consolare del paese di emigrazione, tradotta in lingua italiana e legalizzata dalle Autorità diplomatiche consolari italiane nel paese d’origine. L’attestazione dovrà indicare le esatte generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita), paternità e maternità.

Documenti per i cittadini non appartenenti all'Unione Europea:

  • estratto di nascita
  • certificati penali del paese d'origine e degli eventuali paesi terzi di residenza, tradotti in lingua italiana e legalizzati dalle Autorità diplomatiche consolari italiane nel paese d’origine

I documenti in cinque copie: un originale con marca da bollo da € 16,00 e quattro fotocopie devono essere presentati alla Prefettura di Milano.

La domanda andrà firmata davanti all'incaricato della Prefettura.

Le istanze e le dichiarazioni di acquisto, riacquisto, concessione o rinuncia alla cittadinanza italiana sono subordinate al pagamento del contributo di Euro 200,00.

Per informazioni

Prefettura di Salerno
Ufficio Cittadinanze 
Sede distaccata ex caserma Vicinanza, 1° piano stanza n.6
Salerno
Telefono: 08974179330
Lun - Mer - Ven dalle 09:30 alle 12:30
Mar - Giov  dalle 14:30 alle 15:30

ATTENZIONE: 

Dal 18 maggio 2015 le domande di richiesta della cittadinanza italiana potranno essere presentate tramite procedura online al seguente indirizzo:

https://cittadinanza.dlci.interno.it

Dal 18 giugno 2015, le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite procedura online. A partire dal 18 giugno le istanze presentate a mezzo posta NON saranno più accettate.

 

Notifica dei decreti di concessione della cittadinanza italiana 

 

Recependo le indicazioni della Prefettura di Milano del 27 maggio 2013, il Servizio Messi del Comune di San Valentino Torio provvede alla notifica dei decreti di concessione della cittadinanza italiana in un’ottica di prossimità dei servizi al Cittadino.

La notifica avviene mediante consegna del decreto esclusivamente nelle mani del titolare presso l’indirizzo di residenza. In caso di assenza del titolare il Messo Comunale lascerà un apposito avviso con invito a presentarsi personalmente con una marca da bollo da Euro 16,00 per il ritiro del decreto presso la Casa comunale, nel giorno indicato sull'invito stesso.  

Dopo il ritiro del decreto sarà possibile fissare la data del giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana, alla Costituzione e alle Leggi dello Stato, entro sei mesi dalla notifica.

NOTA BENE: il giuramento deve avvenire improrogabilmente entro 6 mesi dalla data della notifica del decreto. Decorso tale termine il decreto perde ogni efficacia.

 

Concessione o riconoscimento della cittadinanza italiana per nascita o per discendenza (jure sanguinis)

 

Acquisizione della cittadinanza italiana per origine
E' cittadino italiano per nascita il figlio con padre o madre cittadini


Acquisizione della cittadinanza italiana per beneficio di legge

Diventa cittadino italiano:

a) chi è nato nel territorio della Repubblica Italiana, se entrambi i genitori sono ignoti o apolidi, o se non segue la cittadinanza dei genitori

b) il cittadino straniero riconosciuto durante la minore età da un cittadino italiano

c) il cittadino straniero riconosciuto da maggiorenne

d) il cittadino straniero nato in Italia e residente sin dalla nascita senza interruzioni fino al compimento del 18° anno, che renda dichiarazione di elezione della nostra cittadinanza tra il 18° e 19° anno di età

e) il cittadino straniero diretto discendente di cittadini italiani che non hanno mai rinunciato alla cittadinanza italiana (jure sanguinis)

f) il cittadino discendente di cittadini italiani residenti nei territori dell’ex impero austro-ungarico

g) il cittadino che ha perso la cittadinanza italiana e intende riacquistarla.


Documentazione per residenti e cittadini dell’Unione Europea

  • autocertificazione


Documentazione per cittadini extracomunitari

  • certificazione originale del paese d'origine, tradotta e legalizzata in lingua italiana da nostra Ambasciata o da Consolato all'estero
  • domanda compilata e firmata presso l’Ufficio Stato Civile di Via Matteotti, 13 (presentarsi con un documento di identità valido)

Riferimenti normativi 

Legge n. 91 del 5/2/1992, nota come Legge Martelli

Legge n. 379 del 14/2/2000

 

I cittadini extracomunitari iscritti nell’anagrafe della popolazione residente hanno l’obbligo di rinnovare la dichiarazione di dimora abituale nel comune entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno.

Per gli stranieri muniti di carta di soggiorno, il rinnovo della dichiarazione di dimora abituale è effettuato entro 60 giorni dal rinnovo della carta di soggiorno.

A chi rivolgersi
La richiesta di rinnovo della dimora abituale deve essere presentata personalmente presso il Servizio Anagrafe in via Matteotti, 13 negli orari di ufficio.

Documenti necessari:
Occorre esibire il permesso di soggiorno o la carta di soggiorno in originale e allegare la fotocopia dei medesimi.
La dichiarazione potrà essere effettuata dal titolare del permesso anche per i familiari presenti sul medesimo permesso di soggiorno.

Normativa di riferimento:
Art. 7, comma 3, D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223 come sostituito dall’articolo 15, comma 2, D.P.R. 31 agosto  1999, n. 394.

 

Attestazione di Soggiorno non permanente (attestazione di iscrizione anagrafica)

I cittadini dell’Unione Europea iscritti all’Anagrafe da meno di 5 anni, che sono in possesso dei requisiti di soggiorno richiesti dal D.Lgs. n. 30/2007, possono chiedere il rilascio di un’attestazione di iscrizione anagrafica (c.d. attestazione di soggiorno non permanente).

Il D. Lgs. n. 30/2007 si applica anche ai cittadini appartenenti ai seguenti Stati: Islanda, Liechteinstein, Norvegia, Svizzera, San Marino, Principato di Monaco, Principato di Andorra, Città del Vaticano.
 

L’attestazione è un documento che ha lo scopo di dimostrare l’avvenuto adempimento dell’obbligo d’iscriversi all’Anagrafe previsto dalla legge per i Cittadini dell'Unione Europea che soggiornano in Italia per un periodo superiore a 3 mesi. L'attestazione può essere richiesta contestualmente all’apertura della pratica di iscrizione anagrafica oppure in un momento successivo, presentando richiesta al Protocollo Generale di Via Larga 12 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30 con orario continuato.

La richiesta deve essere corredata da una marca da bollo di Euro 16,00. L’attestazione viene rilasciata entro 30 giorni dalla domanda ed è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo di Euro 16,52 da pagarsi in contanti direttamente allo sportello anagrafico (non è possibile accettare marche da bollo presentate dai richiedenti in quanto l'assolvimento dell'imposta avviene in modo virtuale).

Documenti da presentare:

- documento di identità in corso di validità
 

 

Attestazione di Soggiorno permanente

 

I cittadini dell’Unione europea che hanno soggiornato legalmente e in via continuativa per cinque anni nel territorio nazionale acquisiscono il diritto di soggiorno permanente. La relativa attestazione di diritto permanente di soggiorno viene rilasciata dall’Anagrafe del Comune di residenza.

L’attestazione di soggiorno permanente può essere richiesta presso gli sportelli del Protocollo Generale in via Larga, 12 - dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30.

La richiesta deve essere corredata da una marca da bollo di Euro 16,00. L’attestazione viene rilasciata entro 30 giorni dalla domanda ed è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo di Euro 16,52 da pagarsi in contanti direttamente allo sportello anagrafico (non è possibile accettare marche da bollo presentate dai richiedenti in quanto l'assolvimento dell'imposta avviene in modo virtuale).

Documenti da presentare:

-- documento di identità in corso di validità
- documentazione idonea a dimostrare il possesso dei requisiti del soggiorno legale e continuativo per cinque anni, previsti dall'art. 7 della Direttiva      2004/38/CE 
- eventuale precedente permesso di soggiorno in originale, anche se scaduto


Normativa di riferimento
D.Lgs 30/2007
Direttiva Unione Europea 2004/38/CE

Il D. Lgs. n. 30/2007 si applica anche ai cittadini appartenenti ai seguenti Stati: Islanda, Liechteinstein, Norvegia, Svizzera, San Marino, Principato di Monaco, Principato di Andorra, Città del Vaticano

 

COMUNE DI SAN VALENTINO TORIO

Indirizzo:
Via Matteotti
84010 - San Valentino Torio (SA)
Tel. 081 5187811
pec protocollocomunedisanvalentinotorio@pec.it
P.Iva/CF: IT 00577010655

TRASPARENZA

Amministrazione Trasparente
Albo Pretorio
Servizi Online
Save
Preferenze per l'uso dei cookies
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookie, questo sito Web potrebbe non funzionare come previsto.
Accetto
Rifiuto
Leggi tutto
sessione
72fce49229a327bdc2585bccfa4dd669
Questo è un cookie di sessione
Accetto
Rifiuto